Dove Andiamo a Cena Stasera


" La Ricetta Del Limoncello "
Ingredienti:
1 litro di alcool 95 gradi (spirito)
10 bucce di limone non trattato
1 litro e 1/2 d'acqua
8 etti di zucchero
Togliere dai limoni solo il giallo della buccia,
lasciarlo a bagno nell'alcool 20 giorni (coprire il recipiente)
Far bollire l'acqua, mettere lo zucchero, farlo sciogliere.
Versare insieme l'alcool, le bucce, mescolare, filtrare il tutto.
Mettere nelle bottiglie.
Per mandarini e arance, seguire la stessa ricetta.
Per mandarino metterne qualcuno in piu`.
Se piace piu` dolce, mettere piu` zucchero. Mamma Carla


"PEPERONCINI PICCANTI RIPIENI"

Svuotare i peperoncini (con il manico di un cucchiaino). Far bollire meta` aceto e meta` vino bianco, quando bolle mettere i peperoncini solo qualche minuto. Scolare e girare a testa in giu` su un canovaccio e lasciarli asciugare. Riempirli con un filetto d'acciuga (sott'olio) un'oliva snocciolata (mettergli dentro un cappero). Metterli nei vasetti e riempirli d'olio. Meglio se l'olio e` extra vergine Pugliese.

Mamma Carla!

 

"ANTIPASTO ALLA PIEMONTESE"

 

Dose per 4 Kg. di Pomodori San Marzano:


3 etti di carote
3 etti di sedano
3 etti di cavolfiori
3 etti di zucchini
3 etti di fagiolini
3 etti di peperoni
3 etti di cipolline d'Ivrea
3 etti di piselli
Passare i pomodori,salare, metterli in una pentola grossa.
Far bollire 10 minuti.
Aggiungere la verdura dalla piu` dura (le carote) alla piu` tenera (i piselli), una per volta, ogni quarto d'ora.
Invasare calda e mettere sotto coperta.

Mamma Carla!

HOME PAGE

Alcune Ricette Pugliesi



Ricette a Volontà
Alcune Ricette dalla Liguria
Il Ricettario
dell'alimentazione naturale


La Cucina di Kataweb


  KUKKIAIO DIARGENTO



Pasta sfogliata all'olio d'oliva

tenete in serbo 1 cucchiaio d'olio e usate il resto per preparare la pasta bagnandola con 2-3 cucchiai d'acqua. lasciatela riposare per 1 ora a temperatura ambiente. infarinate il piano di lavoro, tirate con la pasta una foglia rettangolare e spennellatene i due terzi con un po' dell'olio tenuto in serbo; non usatene troppo ocolera' fuori quando piegherete la pasta e il piano di lavoro diverra' troppo unto per potervi tirare lasfoglia. sollevate la parte della pasta senz'olio e ripiegatela sul terzo centrale e sopra ancora piegatevi l'ultimo terzo. date alla pasta un quarto di giro, in modo da avere di fronte i lati aperti , e ripetete l'operazione. Lasciate riposare la pasta per 1 ora, prima di girarla, ungerla, spianarla e ripiegarla di nuovo. lasciatela riposare un'altra ora e ripetete l'operazione prima di usarla.


Carbonara

Ingredienti per 4 persone:

360 g di spaghetti, 100 g di pancetta, 3 tuorli d'uova + 1 albume, 30 g di
parmigiano grattugiato, 20 g di pecorino grattugiato, 50 g di panna, 50 g di
latte, 1/2 bicchiere di olio, 1/2 bicchiere di vino, 3 anelli di cipolla,
abbondante pepe, sale.

Mettete a bollire l'acqua per la pasta. Tagliate a striscioline la pancetta e fatela rosolare nell'olio insieme agli anelli di cipolla. Quest'ultimi toglieteli appena imbionditi mentre la pancetta deve diventare croccante. Sfumate con il vino. In una ciotola sbattete le uova con il parmigiano, il pecorino, la panna e il latte. Quando la pasta sara' cotta al dente, scolatela e poi versatela nuovamente nella pentola che avete usato per cuocerla. Mantenendo la pentola su fuoco basso, condite subito la pasta con lo sbattuto d'uova, mescolando velocemente finche' le uova si saranno leggermente rapprese (1 o 2 minuti). Togliete dal fuoco, aggiungete la pancetta con il suo condimento e abbondante pepe macinato. Servite subito.



Spaghetti allo yogurt

Ingredienti per 4 persone:

400gr di spaghetti o la pasta preferita
150gr di yogurt intero
50gr di burro
noce moscata
peperoncino
sale

Tagliate il burro a pezzetti e lasciatelo ammorbidire. Aggiungete allo yogurt la noce moscata grattuggiata (quanto basta), il peperoncino, il sale e mescolare bene. Scolare la pasta e condire con il burro e poi con la salsa e servire subito.



Pennette alla mela

Ingredienti per 4 persone:

400gr di pennette rigate
4 mele
300gr di pomodori perini
4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
1 costa di sedano
sale e pepe

Scottate i perini, sbucciateli, eliminate i semi e l'acqua, tagliateli a pezzetti e fateli cuocere in padella con l'olio e il sedano tritato fine. Sbucciate le mele, e tagliatele a pezzettini, aggiungere ai perini. Salare e pepare e cuocere per alcuni minuti. Scolare la pasta e condire. Volendo le mele si possono anche frullare, e ci si puo' aggiungere della cannella in polvere.
E' una ricetta di lontane origini orientali, arrivata a noi attraverso Venezia.
Mezze penne all'amatriciana



Mezze penne all'amatriciana
.
Si fa soffriggere un battuto di cipolla con un po' d'olio, si aggiunge della
pancetta tagliata a dadini, quando prende colore si aggiunge del pomodoro a
pezzetti o dei pelati.
Salare, un pizzico di peperoncino, far cuocere il sugo ed è pronta!
 
 
 


Tagliatelle al limone

Fare sciogliere tanto burro in una padella antiaderente, aggiungere la scorza di un limone, aggiustare di sale e pepe e fare insaporire per qualche minuto, poi aggiungere il succo di limone, cuocere ancora per pochissimi minuti, poi aggiungere le tagliatelle nella padella e mescolare bene, poi grattare sopra ancora un po' di scorza di limone e servire subito ( hanno la tendenza ad asciugarsi troppo nel caso aggiungere acqua di cottura della pasta). Volendo si possono fare anche con la panna!


Pennette al gorgonzola

Ingredienti per 4 persone:

350 gr. di pennette
200 gr. di gorgonzola dolce
1/2 bicchiere di latte
una manciata di formaggio grana grattugiato

Cucinate la pasta. Nel frattempo a parte sciogliete il gorgonzola insieme al latte, in modo da formare una salsa omogenea. Appena la pasta è cotta, scolatela e gettatela nella pentola con la salsa precedentemente preparata, aggiungete una manciata di grana grattugiato e servite.


Spiedini di scamorza

 Ingredienti per 4 persone:

500 g. di scamorza
olio di oliva
200 g. di pane casereccio tagliato a fettine
sale e pepe

 Tagliate la scamorza a fettine, conditela con un pizzico di sale e pepe e lasciatela in un piatto con due cucchiai di olio per 10 minuti. Nel frattempo tagliate le fettine di pane come quelle di formaggio e abbrustolitele in forno per qualche minuto. Infilate in ogni spiedino una fetta di pane e una di scamorza. Ungete una pirofila con l'olio e appoggiate gli spiedini ai bordi evitando che tocchino il fondo. Mettete in forno per 20 minuti. Presentate gli spiedini su un piatto di portata conditi con il sugo di cottura.



Salsicce di mezzanotte o salcicce profumate

2 cipolle
1 spicchi d'aglio
30 gr cioccolato
2 cucchiai grasso d'oca
3 cucchiai brandy cucchiai di burro
3 cucchiai brodo di manzo
3 cucchiai vino rosso
timo, rosmarino
zenzero,noce moscata,chiodi di garofano
pane grattugiato q.b.
100 gr.pancetta bollita
100 gr.lonza di maiale arrosta
200 gr. arrosto d'oca
200 gr fagiano arrosto
sale e pepe q.b.
1 cucchiaio pistacchi sbucciati
intestini di maiale

Tritate le cipolle e l'aglio e rosolatele nel grasso d' oca. Versate prima il brandy fino a coprire le cipolle, poi l brodo ed il vino rosso. Aggiungete un pizzico di timo e rosmarino e spolverate con zenzero, noce moscata e con un'idea di chiodi di garofano. Cuocete a fuoco lento per dieci minuti e aggiungete sufficiente pane grattugiato per ottenere una polpa. Cuocete ancora per 5 minuti. Aggiungete prima il bacon bollito e l'arrosto di lonza, poi l'arrosto d'oca e di fagiano. Tutta la carne deve essere sminuzzata. Condite col sale e con una generosa dose di pepe nero, aggiungete il pistacchio e lasciate cuocere a fuoco lento finchè l'impasto di carne abbia la consistenza del ripieno di una salsiccia fresca. Raffredate completamente. Lavate e scottate gli intestini di maiale. Riempiteli con l' impasto di carne, strozzando di tanto in tanto con del filo per ottenere le salsicce. Cuocetele sotto il grill del forno, dopo avere bucato qua e là la pelle.



Carne - verdura alla pizzaiola

Metti in padella a freddo della polpa di pomodoro + sale. Mettici su le fettine di carne che vuoi (io faccio anche le "svizzere") e fai andare a fuoco veloce finche' prende il bollore, nel frattempo avrai tritato fine fine aglio, prezzemolo, capperi e origano che spargerai sulla carne, sale q.b. abbassa la fiamma e cuoci 10 minuti con coperchio e poi ancora 5 a pentola scoperta per fare raddensare il sugo. Io aggiungo un pochino di olio extravergine di oliva a cottura ultimata.



Polenta pasticciata
Dando per scontato che si sappia fare la polenta, la pasticciatura é un ragù di carne mista, manzo e maiale. La polenta la fai appena un pochino più asciutta e in una teglia, o piatto che possa andare in forno, metti uno strato di polenta che copri con uno strato di ragù che copri con una spolverata di parmigiano che copri con un o strato di polenta e così via finché c'è sugo e polenta. Lo stato di copertura è polenta. Passare il tutto in forno ben caldo solo per asciugare un poco i liquidi, perché se avanza la sera c'è il guazzetto.Tagliare a fette come un panettone.



Rillettes di coniglio

Ingredienti :
1 coniglio (1,6 Kg.)
1 Kg. di lardo grasso
1 carota
1 foglia di alloro
1 ramo di timo
sale a odori

Preparazione :
Tagliare il coniglio a pezzi ed il lardo a dadini. Grattugiare la carota. In un tegame mettere tutti gli ingredienti,condire col sale a odori,mescolare e ricoprire di acqua fredda (giusto all'altezza del coniglio). A fiamma al minimo far cuocere circa 3 ore 30 il coniglio. Disossare il coniglio,macinarlo e rimettere nel tegame,mescolare e far cuocere altri 10 Minuti. Mettere in un boccale a chiusura ermetica,chiudere il boccale e far sterilizzare circa 90 Mn. La conservazione durera circa un anno.


Insalata di frutti di mare alle noci e piselli

Ingredienti :
120 gr. di frutti di mare
4 gherigli di noce
70 gr. di piselli
1 tappo di Pastis
1 badiana
2 cl. di Vodka
2 cl. di succo di limone verde
4 cl. di succo di pompelmo
1 spicchio di aglio
sale di pesce

Preparazione :
in una padella rosolare lo spicchio di aglio intero,aggiungere I piselli freschi,abbassare la fiamma e versare il succo di pompelmo ed il succo di limone,incoperchiare e far cuocere i piselli. Togliere lo spicchio di aglio e aggiungere i frutti di mare,le noci schiacciate e la badiana schiacciata,condire col sale di pesce (fiamma al massimo),appena i frutti di mare saranno cotti fiambare con la Vodka ed il tappo di Pastis,appena la fiamma si spegne servire.



Cannelloni

Metto sul fuoco una casseruola piene d'acqua salata e un po' d'olio. Faccio insaporire spinaci o bietole da taglio o altro ( ca. 200gr ) in un po' di burro con sale, pepe e noce moscata lascio raffreddare e trito finemente. Prendo ricotta freschissima ( ca.300gr ) e aggiungo gli spinaci, il parmigiano, 2 uova, sale, pepe e noce moscata. Quando l'acqua bolle ci tuffo dentro le foglie di lasagne fatte in casa, vanno pure bene quelle confezionate. Lascio cuocere ca. 5min. e tolgo con un mestolo asciugo e ci metto sopra un cilindro del composto e arrotolo, sistemo tutti i rotoli in una pirofila bene imburrata. Preparo una besciamella con burro, farina, sale e noce moscata e la distribuisco sopra I cannelloni, cospargo con parmigiano gratt. metto in forno già caldo a 200 gradi per circa mezz' ora, la superficie dei cannelloni deve essere ben dorata. Si possono accompagnare con salsa al pomodoro casalinga.



Pomodori secchi sott'olio

Prepari una soluzione di acqua e aceto (io faccio un venti per cento di aceto bianco ed il resto acqua), li sbollenti rapidamente, li fai asciugare su un tagliere di legno e poi li metti sotto olio con gli aromi che preferisci. Con questi, io preferisco non abbondare... giusto un po' di aglio e un po' di semi di finocchio... mi piace usare i pomodori secchi in aggiunta ad altri piatti e preferisco che NON siano troppo saporiti!
Ah... dimenticavo... se hai un buon tritatutto, prova a farci anche un pate'... dopo l'asciugatura, frulli il tutto (io aggiungo anche una puntina di zucchero) e sott'olio ci metti la cremina!



Frittata di patate

Ingredienti per 4 persone:

6 uova
1kg di patate
1dl scarso di olio
100gr di mollica di pane
100gr di parmigiano
 maggiorana fresca
 latte
 aglio
 sale
 pepe

Lessare le patate, tagliare sottili, far saltare in padella con un pochino di burro, mettere le patate in una terrina, aggiungere la mollica di pane bagnata nel latte tritata e ben strizzata, il parmigiano, il trito di aglio e maggiorana, sale, le uova sbattute e mescolare bene. Scaldare l'olio in una padella antiaderente e versare il composto (la frittata deve essere spessa 3cm) cuocere come tutte le altre frittatte!!!



Filetto di baccalà

Ingredienti:
300 gr di baccalà
  50 gr di olio d'oliva
150 gr di pomodori pelati
 50 gr di carote
  1  cipolla
     sedano
 15 gr di filetti di acciughe salate
5 spicchi d'aglio
prezzemolo
foglie d'alloro
sale
fette di pane tostato

Preparazione:
Fate soffriggere in un tegame a fuoco moderato l'olio, il prezzemolo, le carote, l'aglio, le foglie d'alloro, la cipolla, il sedano, le alici. Togliete, quindi, l'aglio e  l'alloro ed aggiungete i pomodori pelati, facendo cuocere ancora. alla fine amalgamate al tutto il baccalà lessato a parte e aggiungete dell'acqua; fate insaporire e versate la zuppa su fette di pane tostato.



Spezzatino di verdure

Ingredienti
600 g di spezzatino di vitellone o misto con maiale e tacchino
1 piccolo peperone giallo
Olio di oliva
1 zucchina
2 spicchi d'aglio
1 manciata di piselli surgelati (facoltativa)
1/2 costa tenera di sedano
Farina
200 g di zucca
Dado
500 g di champignon
Vino bianco secco
1 carota
Pepe bianco macinato
1 piccolo porro
Paprika

Pulire e tagliare a dadini tutte le verdure (lasciare da parte l'aglio) e a spicchi grossi i funghi e metterle in un'ampia padella a rosolare nell'olio fino a dorarle un poco.
In pentola a pressione mettere 2 cucchiai d'olio e l'aglio, aggiungere la carne infarinata e farla dorare da tutte le parti aggiungendo poi 1/2 bicchiere di vino e 1 dado. Chiudere la pentola e dal sibilo far cuocere 20 minuti, riaprirla, unire le verdure, del pepe bianco e 1 cucchiaino di paprika, aggiungere, se occorre, poca acqua, richiudere la pentola a pressione e dal sibilo far cuocere 10 minuti.



Parmigiana silana

Ingredienti:
Melanzane
olio d'oliva
sale
uova sode a fette
mozzarella o caciocavallo a fettine
salsiccia pepata o con semi di finocchio a fettine
parmigiano o pecorino grattugiato, salsa  di pomodoro aromatizzata con
foglie di basilico

Preparazione:
mondate e lavate le melanzane, quindi affettatele e friggetele in abbondante olio d'oliva, spruzzatele di sale e disponetele su una tortiera a strati guarniti con le uova, il salame, la mozzarella o il caciocavallo e condite
con la salsa di pomodoro e  il formaggio grattugiato. Cuocete in forno fino a quando non si sarà formata la crosticina.

Le Pins de Pulenta

Preparo 1 Kg. di farina di mais, la impasto con 400 gr. Di uvetta passita che ho fatto rinvenire in acqua tiepida e 150 gr. di marsala dolce, il liquido dell'uvetta ed ancora acqua tiepida, fino che ottengo un impasto sodo ma malleabile. Ne ricavo tanti cilindretti cui do' la forma di pannocchiette di mais, adagio in una teglia oliata e metto in forno a 180° per circa un'ora



Pizza calabrese

Questa pizza rustica ha come caratteristica l'impasto simile a quello di una brioche, molto soffice e leggero.

Ingredienti:

per l'impasto:
500 gr di farina 00
1 cubetto di lievito di birra
2 uova intere
3 cucchiai d'olio
sale
acqua

ripieno:
1 etto Schiacciata silana, o qualsiasi salame piccante, con il peperoncino rosso
2 etti Caciocavallo , o qls altro formaggio a pasta filata
1 etto Pancetta affumicata affettata
(in mancanza....potete mettere della salsiccia, capicollo, soppressata, ciccioli, ecc...)

Preparazione:
impastare tutti gli ingredienti, avendo l'accortezza di sciogliere il lievito con acqua tiepida, unirlo all'impasto. dopo aver lavorato bene l'impasto unire tutta l'imbottitura. Cercate di lasciare il tutto cremoso.
Lasciate riposare per circa 1 ora il recipiente avvolto in una coperta, possibilmente in un luogo caldo o vicino un termosifone. Successivamente infornare a 250°C per 30 mins, senza mai aprire il forno almeno per i primi 15 mins. Si può servire calda e fredda.
Un piatto ottimo per gite e scampagnate.



DOLCI

Castagnole

Batto con una frusta 6 uova intere e 6 cucchiai di zucchero, aggiungo 1 Kg. di farina, un bicchiere di latte, 30-40 gr. di mistrà, o brandy, o rhum, 6 cucchiai di olio buono e la buccia di un limone grattugiata. Quasi alla fine aggiungo una bustina di lievito in polvere, amalgamo fino ad ottenere un composto morbido, liscio e vellutato... A questo punto inizio la cottura  mettendo, con un cucchiaio, l'impasto in strutto bollente, a  fuoco dolce. Si gonfieranno, diverranno dorati e soffici, molto leggeri... i primi servono per regolare la temperatura del grasso bollente... A mano a mano che sono cotti li adagio su un foglio di carta
gialla ad asciugare, li metto su un piatto di portata e li cospargo di zucchero a velo...



Crema di fragole calde

Ingredienti :
500 gr. di fragole
5 gr. di cannella
20 gr. di zucchero velo
20 gr. di succo di limone
6 foglie di menta fresca
4 cl. di Cognac

Preparazione :
Portare a ebollizione le fragole con il succo di limone e la cannella,versare 3 cl. di Cognac,3 foglie di menta e lo zucchero velo. Passare il tutto al frullatore,aggiungere poi 1 cl. di Cognac e 3 foglie di menta. Servire caldo,con un poco di panna montata e eventualmente una pallina di gelato alla vaniglia

Granita di anguria

Elininate tutti i semi della anguria .
Frullate la polpa a pezettini e frullatela con un di zucchero.
Versate il tutto in un recipiente  e lo mettete al freezer mescolandolo in
tanto in tanto, circa per un'ora .
Se volete potete aggiungere sopra la coppa di granita della panna e del
cioccolato grattugiato.

Pan di Spagna 1

250 gr. farina di amido di grano duro
200 gr. zucchero
6 uova
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito
un pizzico di sale
Uno sbattitore elettrico
forno preriscaldato 150/170°
Durata cottura 30 minuti
Preparazione: separare l'albume dai tuori. montare a neve l'albume con un pizzico di sale (circa 8 minuti). Aggiungere i tuorli lavorati con lo zucchero; dopo cinque minuti aggiungere la farina e lavorare per altri tre/quattro minuti. Quando è tutto ben amalgamato aggiungere la bustina di vaniglia e poi quella di lievito e lavorare per circa due minuti. Mettere l'impasto in una teglia spalmata di butto e infornare. Non aprire il forno durante la cottura.



Pan di Spagna 2

Farina uova e zucchero, sbattere il rosso delle uova con lo zucchero fino a farle diventare bianche, poi aggiungi la farina passata al setaccio e dopo le chiare montate a neve, metti la pasta (liscia e morbida) sopra alla carta da forno sopra a un degame piatto (tipo pizza) cuoci in forno per 10/15 minuti. Metto il pandispagna su un panno umido e farcisco con della nutella arrotolo e metto in frigo.

Pan di Spagna 2

5 uova
3 etti di zucchero
3 etti di farina setacciata
8 cucchiai di acqua
1 cartina di lievito
1 limone grattato.
Miscelare il tutto e mettere in forno caldo a 150 gradi per circa 15 minuti.

 


 


Pastiera

pasta frolla (se si utilizza la ricetta classica della pasta frolla il sapore della pastiera viene alterato)
250 gr di farina
2 uova
1 bicchierino di marsala all'uovo
3 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di strutto
1 pizzico di sale

Preparazione del ripieno
Passare la ricotta con un passaverdure (va bene anche lo schiacciapatate), unire lo zucchero e incorporare I 10 tuorli. A parte montare a neve 7  albumi e unirli al composto; aggiungere il grano e la fiala. Il ripieno puo' esseer preparato anche un giorno prima, avendo l'accortenza di conservarlo in frigorifero.

Preparazione della pasta frolla
Fare un vulcano di farina, e al centro ricavare una cavita' dove verranno poste le uova, lo zucchero, lo strutto, il marsala e il sale. Si impasta il tutto energicamente, dando altra farina se necessario. La pasta che si deve ottenere deve essere liscia (non porosa) e non troppo soda.

Preparazione della pastiera
Il preparato ottenuto va messo in un ruoto (teglia tonde) di alluminio grande diametro 30 cm, oppure in due ruoti piccoli, imburrato e foderato di pasta frolla (lo strato nnon deve essere troppo sottile). Si abbia cura ti tagliare la pasta in eccesso ad altezza del bordo del ruoto e con la pasta rimanente ottenere delle strisce di lunghezza diversa che verranno poste sul ripieno (facendo in modo che tocchino i bordi della pasta che fodera il ruoto). Versare il composto nel ruoto, porci sopra le strisce di pasta in modo da ottener un reticolato. Mettere qualche fiocchetto di burro sulle intersezioni delle strisce e mettere in forno gia' caldo. Controllare ogni tanto la cottura con uno stuzzicadenti, e verificare che il composto interno sia ben asciutto. Una volta sfornata la pastiera lasciarla riposare per alemno un'ora e poi spolevrizzare con lo zucchero a velo (deve diventare bianca).



Ravioli di castagne

Ingredienti:
Farina "00" Vagliata Gr.800
Fecola di patate  Gr.200
Zucchero semolato Gr.400
Margarina Gr.200 (nella ricetta originale c'è lo strutto ma è sostituibile con Burro in pari quantità o  margarina)
Uova intere 4
Agente lievitante Gr.40 (lievito chimico composto   ovvero Backimg powder  AR.PA.)
La buccia grattugiata di un limone (si raccomanda di grattare solo il giallo del limone)
Latte quanto  basta

Per guarnire:
liquore Alkermes e zucchero semolato.
Per  il  ripieno:
Castagne secche  G r.250
Mostarda  di mele cotogne un vasetto.
Saba un bicchierino
Preparazione
Tenere  le  castagne a bagno24 ore in acqua. Sciacquarle bene e togliere I frammenti di  buccia. Mettetele a bollire in acqua abbondante salata finchè non saranno tenerissime. Scolarle e passarle ancora calde  al setaccio. Unirtevi  alcuni cucchiai d mostarda e la saba. Regolate la quantità di  mostarda secondo il vostro gusto però non fate prevalere la mostarda  sulle castagne. Preparate la fontana con la farina e la fecola sul tagliere. Unitevi al centro la margarina a pezzetti e a temperatura ambiente, lo zucchero, le uova, la buccia di limone grattugiata, il lievito e impastate in fretta aiutandovi con un po' di latte. Non  menatela troppo e quando è omogenea col mattarello  infarinato fate una sfoglia alta 5/6 millimetri di spessore. Con un bicchiere tagliatela a dischi e con i ritagli rifate velocissimi la sfoglia e taglate a dischi anch'essa fino a finirla. Al centro di ogni disco mettete mezzo cucchiaino di ripieno e ripiegate a metà i dischi a formare il raviolo. Unite bene i bordi premendo leggermente per farli aderire. Mano a  mano che li chiudete poneteli sulla placca da forno nel cui fondo avete messo in precedenza la carta da forno. Infornate per 15 minuti a forno già caldo a 16'0-170 gradi. Non appena saranno  di un bel  nocciola chiaro staccateli subito dalla  placca e con un pennello da cucina spennellateli nella  parte superiore di Alkermes  quindi passateli nello zucchero sempre nella parte superioree. A questo punto disponeteli a piramide nel piatto di portata. Questa pasticceria da noi la trovate nei forni ma è facile e buona anche in casa. Alcuni potete anche non  pennellarli zuccherarli, altri potete spennellarli solo senza zuccherarli.



Sfrappole

Farina bianca tipo 00 3 hg.
2 uova
mezz'etto di burro
mezz'etto di zucchero
2 cucchiai di succo d'arancia o ruhm
limone
sale e olio per friggere

Fai come per fare la pasta, metti la farina a fontana sul tagliere, ci metti le uova, il giallo del limone grattato, un pizzico di sale, il burro fatto fondere,  lo zucchero e il succo d'rancia, impasti bene per un po', un quarto d'ora,  se vuoi far prima,  fai fare tutto all'impastatrice. Fai una bella palla e falla dormire per una mezz'ora.  Poi la stendi col mattarello, se ti sembra dura metti un poco di latte, in ogni modo lo spessore dev'essere, di 2 mm.
Io uso la rondella dentellata di una volta,  se non ce l'hai puoi usare il coltello, e tagli delle strisce larghe 3 dita e lunghe 10. Le annodi a nastro, e le friggi in tanto olio caldo, devi farle dorare e non scurire. Mettile ad asciugare, quando le togli dall'olio sulla carta da cucina . Poi le cospargi di zucchero velo e le accompagni con del vino passito



Stracciatella

Ingredienti:
3 uova
3 cucchiai di pecorino
3 cucchiai di pangrattato
prezzemolo
brodo di carne
fettine di pane tostato

Preparazione:
Sbattete le uova, unite il pangrattato, il pecorino grattugiato, il prezzemolo tritato. cuocete il tutto nel brodo bollente per qualche minuto, agitando con un cucchiaio di legno. Servite nei piatti nei quali avrete posto le fettine di pane tostato.



Torta al limone

ingredienti per ghiaccia al limoncello
300 gr. zucchero a velo
  50 gr. glucosio
  90 gr. limoncello
amalgamare gli ingredienti con un cucchiaio di legno sino ad ottenere una
massa liscia ed omogenea

ingredienti torta al limone
     8 uova intere
300 gr. zucchero a velo
150 gr. burro fuso
  50 gr. mandorle in polvere
  50 gr. mandorle filettate
    4       limoni (succo e scorza grattugiata)
             pasta frolla q.b.
             ghiaccia reale per guarnire (facoltativo)

foderare degli stampi rotondi con pasta frolla e rifilarli a ¾ dell'altezza con la rotella rigata. Bucare il fondo e disporre le mandorle filettate. In un recipiente ( possibilmente d'acciaio) frustare le uova e lo zucchero a velo delicatamente, aggiungere le mandorle in polvere, infine unire il burrofuso, il succo e la scorza grattugiata dei limoni. Versare negli stampi preparati in precedenza, spolverizzare la superficie di zucchero a velo e cuocere a 200° per 25-30 minuti. Lasciare raffreddare. Con della ghiaccia reale formare sul bordo superiore esterno della torta, con un sac a poche con bocchetta rigata piccola, dei piccoli spumoni ben uniti tra loro, bruciarli leggermente con il cannello e versare all'interno la ghiaccia al limoncello.
Far riposare per 1 ora e servire.



Torta allo Yogurt

INGREDIENTI
2 yogurt magro da 125g
3 vasetti da yogurt  pieni di farina
3 vasetti da yogurt  scarsi di zucchero
1/2 vasetto da yogurt di olio di oliva
3 uova intere
1 busta di lievito Bertolini

PROCEDIMENTO
Amalgamare tutto, mettere in una teglia precedentemente imburrata il composto e cuocere a 1500 a forno caldo per 20 minuti.



Torta Margherita

presa da sua maesta il ricettario del livito bertolini

Ingredienti:

200 gr di fecola di patate
200 gr di zucchero
8 uova
i8l succo di mezzo limone
una bustina di zucchero vaniglinato
una bustina di livito bertolini

sbattere bene i rossi d'uovo con lo zucchero e, sempre mescolando pian piano, aggiungere gradatamente la fecola, il limone, lo zucchero vaniglinato, le chiare montate a neve, e da ultimo il lievito avendo cura di incorporarlo bene. Disporre l'impasto in una teglia imburata e infarinata  passare in forno appena acceso  30 min circa a temperatura moderata. circa 170°



Palline al cocco

Ingredienti:
- 300g. di ricotta fresca
- una confezione di farina di cocco
- ~ 50g di zucchero
- 80g. di cacao amaro in polvere
- una buccia di limone grattuggiata
- 3 o 4 cucchiai di liquore (meglio se amaretto)

Preparazione:
Mettere la ricotta in una teglia e lavorarla con un cucchiaio fino a renderla cremosa, aggiungere lo zucchero e la buccia di limone e poi amalgamare. Mescolarvi il cacao, 70g. della farina di cocco e il liquore fino a rendere l'impasto abbastanza denso. Formare delle palline con l'aiuto di un cucchiaino e passarle sulla rimanente farina di cocco, porre in frigorifero.

TORNA INDIETRO